Per ordini e informazioni: +39.0427.700702

Condizioni di vendita

Le seguenti condizioni generali di vendita fanno parte integrante di tutti i nostri contratti di fornitura di materiali e prodotti, anche quando gli ordini vengono assunti telefonicamente, verbalmente, a mezzo fax. e-mail o a mezzo internet.

Procedure d'acquisto e prodotti

Con la fornitura dei propri dati per l'esecuzione di un ordine di vendita, l'utente esprime il proprio consenso alle presenti Condizioni Generali di vendita (di seguito "Condizioni Generali") e a tutte le disposizioni che regolano l'uso del sito compresi, a titolo meramente esemplificativo, i Termini e le Condizioni Generali d'uso di quest'ultimo e la Privacy Policy del sito, pubblicate su altre pagine che regolano la registrazione, l'accesso, la navigazione ed in generale l'uso del sito.

Prima di procedere alla trasmissione del modulo d'ordine, il cliente potrà individuare e correggere eventuali errori di inserimento dei dati. Ciascun ordine trasmesso costituisce proposta contrattuale del cliente e pertanto sarà vincolante per il fornitore nei confronti dell'acquirente nel momento in cui viene inviata conferma dell'acquisto via email dal sito.

Il fornitore provvederà ad inviare l'accettazione via email dopo aver verificato la completezza e la correttezza dell'ordine. Il contratto di vendita online si considererà concluso nel momento in cui l'email di conferma definitiva inviata dal fornitore abbia raggiunto il server di posta elettronica utilizzato dal cliente.

Nell'email di conferma d'ordine è contenuto un riepilogo di ciascun prodotto ordinato con relativo prezzo (comprensivo di tutte le tasse o imposte applicabili), e relativo metodo di pagamento e modalità di consegna scelti durante il processo di acquisto online. Prima di procedere all'acquisto dei prodotti il cliente è tenuto a leggere attentamente le Condizioni Generali di Vendita ed eventualmente stamparne o memorizzarne una copia delle stesse per usi personali.

Le Condizioni Generali sono regolate dal Decreto Legislativo 22 maggio, 1999 n. 185 (di seguito, il "Decreto") attuativo della direttiva 1997/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza e dal Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70 attuativo della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell'informazione, con particolare riferimento al commercio elettronico.

Il contratto di acquisto concluso sarà archiviato presso il server di posta elettronica del fornitore e dell'acquirente e sarà accessibile al personale del fornitore che abbia bisogno di conoscerlo in relazione all'esecuzione del contratto, ad eventuali terzi di cui il fornitore si serva per l'esecuzione del contratto ed ai legittimi destinatari ai sensi della normativa vigente. Inviando la conferma d'ordine, il cliente acconsente all'uso da parte del fornitore del telefono, della posta elettronica e di altri sistemi automatizzati di chiamata senza l'intervento di un operatore in relazione alla conclusione ed esecuzione del contratto.

Il fornitore potrà non dar corso ai suoi ordini d'acquisto che non diano sufficienti garanzie di solvibilità o che risultino incompleti o non corretti ovvero in caso di indisponibilità dei prodotti. In questi casi, provvederemo ad informarlo per posta elettronica che il contratto non è concluso e che il fornitore non ha dato seguito al suo ordine d'acquisto specificandone i motivi.

Il fornitore si riserva il diritto di confermare ovvero di modificare i prezzi dei prodotti pubblicati nel proprio sito internet o in opuscoli informativi e materiale pubblicitario, al momento della conferma dell'ordine del cliente.

Le caratteristiche tecniche e funzionali relative ai prodotti pubblicate nel sito web dal fornitore possono essere soggette a modifica. Il fornitore non assume alcuna responsabilità riguardo la veridicità e completezza di tali informazioni. Le immagini e i colori dei prodotti pubblicati nelle relative schede prodotto nel sito web sono indicativi e non vincolanti.

Le dimensioni e il posizionamento di stampa sul prodotto saranno da noi decisi in base alle specifiche tecniche, salvo diverse indicazioni del Cliente pertanto gli stessi non possono essere oggetto di contestazioni, sconti extra e/o risarcimenti.

I loghi personalizzati non possono essere stampati sui prodotti se non perviene conferma grafica scritta. Nel caso in cui venissero riscontrati errori e/o omissioni di stampa, il Cliente nulla potrà vantare se corrisponde ed è uguale all'approvazione della bozza grafica o se ha esplicitamente rinunciato alla visione della stessa.

Il Cliente non può disdire in corso d'opera un ordine personalizzato, salvo accordo scritto con Patrick S.r.l. o comunque non senza aver fatto fronte ai costi sostenuti da Patrick S.r.l. fino a quella fase.

I tempi di consegna comunicati in fase di contratto d'ordine sono indicativi e non vincolanti per Patrick S.r.l. e pertanto non possono dar luogo a disdetta del contratto, sconti extra e/o risarcimenti.

I beni vengono affidati al vettore integri, completi e in perfetto stato e tali devono pervenire al Cliente. In caso contrario, il Cliente è tenuto a contestare allo scarico e per iscritto all'autista ogni anomalia riscontrata. Se ciò non viene fatto diventa inutile rivolgere contestazioni alla ditta Venditrice, la quale non può far nulla per rivalersi sul vettore poichè non ha l'opportuna documentazione fornita dal Cliente.

L'invio di ordini sottintende la presa visione e l'accettazione di tutte condizioni di vendita menzionate.

Tutte le caratteristiche tecniche e i prezzi pubblicati sono soggette a variazioni senza preavviso. I prodotti non vengono forniti in prova. Il cliente è responsabile della scelta dei prodotti ordinati e della rispondenza e conformità delle specifiche indicate da ciascun produttore alle proprie esigenze.

Verifica dei prodotti consegnati

In caso di rotture e manomissioni del pacco, il cliente deve assolutamente rifiutare la merce che verrà sostituita e rinviata dal fornitore a suo carico, secondo il principio soddisfatti o rimborsati. La merce è spedita assicurata solo se espressamente richiesto dal Cliente, ovviamente con un addebito del sovrapprezzo relativo al servizio.

E' importante che il cliente, al ricevimento della merce, verifichi che:

  • il numero dei colli in consegna corrisponda a quello indicato nel documento fiscale che li accompagna;
  • la merce corrisponda a quanto effettivamente indicato nel documento fiscale;
  • l'imballo risulti integro, non danneggiato né bagnato o comunque alterato o manomesso, anche nei materiali/sigilli di chiusura (nastro adesivo, reggette...)

Gli eventuali danni o la mancata corrispondenza del numero dei colli così come gli eventuali ritardi nella consegna devono essere immediatamente contestati al Corriere che effettua la consegna apponendo la dicitura "ritiro con riserva per mancanza e/o danneggiamento di n°... colli" sull'apposito documento fiscale e confermati per e-mail al fornitore, entro sette (7) giorni solari. Eventuali danni occulti dovranno essere segnalati entro sette (7) giorni solari al fornitore.
Ogni segnalazione oltre i suddetti termini e/o tramite diversi mezzi da quanto sopra segnalato, non sarà presa in considerazione.
Di ogni dichiarazione il Cliente si assume la piena responsabilità.
Una volta firmato il documento del Corriere, il cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnatogli ed il numero dei colli ricevuti.

Utilizzo improprio dei prodotti

Il fornitore declina ogni responsabilità sull'uso illecito ed improprio dei prodotti in vendita sul nostro sito.

Metodi di pagamento

Accettiamo pagamenti online tramite carta di credito VISA o MASTERCARD.
In ogni caso il contratto si intenderà concluso al momento del ricevimento da parte del cliente della conferma per accettazione del fornitore, fatto salvo il diritto del fornitore di esigere i pagamenti dovuti, e di effettuare la spedizione solo a pagamento ricevuto. In caso di pagamento mediante carta di credito, le informazioni finanziarie (ad esempio, il numero della carta di credito/debito o la data della sua scadenza) saranno inoltrate tramite protocollo SSL al gateway dell'istituto bancario. Tali informazioni non saranno mai utilizzate dal fornitore se non per completare le procedure relative all'acquisto e per emettere i relativi storni in caso di eventuali restituzioni dei prodotti, a seguito di esercizio del diritto di recesso, ovvero qualora si renda necessario prevenire o segnalare alle forze di polizia la commissione di frodi sul sito del fornitore.
Il fornitore si riserva il diritto di non accettare ordini incompleti o non debitamente compilati.
I prezzi dei nostri prodotti sono IVA e spedizione esclusi.
Le spese di consegna sono IVA esclusa.
In caso di pagamento a mezzo carta di credito il fornitore provvede a far addebitare l'importo relativo all'ordine solamente al momento dell'invio della propria accettazione dell'ordine stesso. La documentazione fiscale relativa ai prodotti ordinati verrà emessa dal fornitore al momento del perfezionamento del pagamento.
Qualora il Cliente sia titolare di Partita IVA e desideri ricevere fattura a proprio nome, dovrà indicare tale richiesta nell'ordine compilando gli appositi campi. I costi ed il trattamento per lo smaltimento degli imballi sono a carico del cliente.

Diritto di recesso

Ai sensi dell'art. 5 del Decreto sopra indicato, il cliente (qualora sia qualificabile come "consumatore" ai sensi dell'art. 1 lett b) del Decreto) ha il diritto di recedere dal contratto e di restituire i prodotti ordinati e/o l'eventuale materiale purché siano nel medesimo stato in cui li ha ricevuti, ancora nella confezione originale sigillata.
Tale restituzione potrà essere effettuata senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo.
Il diritto di recesso dovrà essere esercitato dal Cliente, a pena di decadenza, mediante invio di lettera raccomandata A.R. al'indirizzo del fornitore sopra indicato al punto 1, entro il termine di 14 giorni lavorativi dal ricevimento dei prodotti.
La comunicazione di cui sopra può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante fax al fornitore, purché confermata, mediante lettera raccomandata A.R., entro le 48 (quarantotto) ore successive all'invio del fax.
Tutti i resi dovranno essere autorizzati dal Servizio Clienti del fornitore il quale rilascerà un numero di autorizzazione al rientro.
Una volta ricevuto tale numero, il cliente potrà rispedire il prodotto all'indirizzo indicato, specificando il numero di autorizzazione alla resa. La restituzione del prodotto dovrà avvenire entro 14 giorni dal ricevimento della comunicazione contenente il numero di autorizzazione alla resa.
Le spese della spedizione saranno interamente a carico del cliente.
Una volta ricevuti i prodotti e verificata la loro integrità, se gli stessi non risultano danneggiati, il fornitore provvede, nel più breve tempo possibile e comunque in conformità ai termini ed alle modalità previsti al proposito dall'art. 5 comma 7 del Decreto, ad accreditare al cliente il costo dei prodotti restituiti, trattenendo, ove necessario, l'importo delle spese di spedizione eventualmente non corrisposte dal cliente, che resteranno definitivamente a carico dello stesso.
Eventuali allegati ai prodotti dovranno essere restituiti congiuntamente e ancora sigillati. Il diritto di recesso si applica soltanto ai beni integri al momento della restituzione e non può essere esercitato per quei prodotti che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di alterarsi o deteriorarsi rapidamente, inoltre non è possibile usufriure del diritto di recesso per prodotti ordinati appositamente per il cliente o creati per esso, prodotti provati ed utilizzati e prodotti riconsegnati in confezioni diverse dalle originali.
Sono fatte salve tutte le disposizioni inderogabili di legge poste a tutela dei consumatori, intesi come clienti che agiscano al di fuori della propria attività professionale ai sensi della definizione di consumatore contenuta nel art. 2 lettera e) del Decreto sopra indicato. Con riferimento al trattamento dei dati personali del cliente si rinvia alla pagina relativa al trattamento dei dati personali.
Il fornitore, in caso di esercizio del diritto di recesso, ha la facoltà di non accettare la restituzione dei prodotti che siano sprovvisti della relativa confezione o che siano stati alterati nelle loro caratteristiche essenziali e qualitative o che siano stati danneggiati. Qualora le modalità ed i termini per l'esercizio del diritto di recesso non siano rispettati, Il cliente non avrà diritto al rimborso delle somme già corrisposte fornitore; tuttavia, potrà riottenere, a sue spese, i prodotti nello stato in cui sono stati restituiti al fornitore.
In caso contrario, il fornitore potrà trattenere i prodotti, oltre alle somme già versate per il loro acquisto. Ai sensi dell'art. 5 del Decreto sopra indicato, il diritto di recesso è riservato esclusivamente alle persone fisiche (consumatori), quindi non può essere esercitato dalle persone giuridiche e dalle persone fisiche che agiscono per scopi riferibili all'attività professionale eventualmente svolta.

Casi di forza maggiore

Casi di forza maggiore includono impreviste difficoltà aziendali, di trasporto o spedizione, incendi, alluvioni, imprevista scarsità di manodopera, di materie prime e di prodotti ausiliari, carenza energetica, scioperi, serrate, disposizioni delle autorità o impedimenti di altra natura che non dipendono dal fornitore, e che riducono, ritardano, ostacolano o impediscono la fabbricazione, la spedizione, la presa in consegna o il consumo della merce, esimono dall'impegno della fornitura i contraenti sono entrambi autorizzati a recedere dal contratto. Se vengono a mancare del tutto o parzialmente le fonti di rifornimento, il fornitore ha il diritto, una volta tenuto conto del proprio fabbisogno, di suddividere i quantitativi di merce disponibile in considerazione del fabbisogno dei singoli clienti.

Garanzie ed assistenza

I prezzi dei prodotti potrebbero essere soggetti ad aggiornamenti.
Si prega di accertarsi del prezzo finale di vendita prima di inoltrare il relativo modulo d'ordine.
Il Fornitore garantisce la buona qualità dei materiali impiegati e nel montaggio. Durante il periodo di garanzia il Fornitore si impegna ad eseguire prontamente a propria cura e spese tutte le operazioni necessarie per smontare, riparare, fornire a nuovo in opera, quelle parti che si manifestassero difettose per cattiva qualità di materiale o di lavorazione.
Resta escluso ogni obbligo del Fornitore per normale usura, cattiva cura, errore di manovra, sovraccarico, prestazioni e sollecitazioni non rientranti nei limiti specificati nel manuale d'uso, riconosciute cause di forza maggiore. Il periodo di garanzia relativo ai prodotti avrà la durata anni 1 (uno) per i contratti aziendali e di anni 2 (due) per i contratti a privati, salvo diversa specificazione all'atto dell'acquisto. Tali garanzie non si applicano per prodotti direttamente forniti o per prodotti coperti da diretta garanzia del produttore.
Per i consumatori privati, cioè coloro che acquistano per scopi estranei alla propria attività professionale o imprenditoriale, il fornitore applicherà il Decreto Legislativo 2 febbraio 2002. n.24. - artt. 1519-bis e seguenti ce. - (due anni dalla consegna alle condizioni di legge). Per gli altri acquirenti aziendali, che solitamente acquistano con partita IVA, valgono le garanzie di legge di cui agli articoli 1490 e seguenti ex. (un anno dalla consegna alle condizioni di legge).

Foro competente

Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalla legge Italiana. Ferma restando l'applicabilità delle disposizioni inderogabili di legge poste a tutela dei consumatori (come definiti ai sensi dell'art. 1 lett b) del Decreto sopra indicato, in riferimento al foro competente (art. 14 comma 1 del Decreto sopra indicato), qualsiasi controversia non relativa a consumatori, comunque connessa alle presenti Condizioni Generali, sarà devoluta alla competenza esclusiva del Tribunale di Pordenone.

Modifiche ed aggiornamenti

Le Condizioni Generali di Vendita sono modificate di volta in volta in considerazione di eventuali cambiamenti e/o aggiornamenti normativi. Per quanto non espressamente derogato con il presente accordo, il rapporto deve intendersi regolato dalle norme di cui agli artt. 1321 e segg. Cod. Civ. Se il cliente non condivide alcuni dei termini riportati nelle Condizioni Generali di Vendita, lo invitiamo a non inoltrare il modulo d'ordine per l'acquisto dei prodotti.